Eleonora Chiara Giusti | Endòtatos

proposta della redazione
da Endòtatos (Corsiero, 2020)


L’ovale del pensiero

L’ovale del pensiero,
la ruota del carro è sulla rena,
tenera carne nel viaggio profondo.
La Luna e poi ancora quel vecchio spettro…
Solca disserrando, i nostri volti
mistificanti
la Temperanza verde-azzurro
quando infila di vegetazione
timpani e nascite.

L’indigente

Appanna, sinuosa e complicata, la notte
di stelle. Senza scialuppe. Senza la pace
di un’evidenza.

Liberata

Tiro e si sfalda
Finalmente uscita e bruciata
da smagliatura scura e fibrosa
Falena di rete.
La pesca dell’aria è suscitata,
È donna la poesia del ritorno.

Poesia 1. Generica

E così noi risiediamo.
Appena e forti
sottili e duraturi,
per cerchi concentrici.

Voci

Medicare gli occhi nei cristalli e ritrarli,
portare il ricordo di mille voci
perfette.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...