Giorgio Ghiotti – Alfabeto primitivo

di Francesco Terracciano * I. Giorgio Ghiotti si muove nella tecnica e nella narrazione come fa il pittore, per parti più piccole di un tutto. I frammenti che dispone hanno il pregio di poter essere distribuiti in serie infinite, in collocazioni spaziali e logiche  che ne accrescono il senso, che aggiungono varianti; la capacità di essere compiuti in sé e la vocazione a rimandare ad … Continua a leggere Giorgio Ghiotti – Alfabeto primitivo

Spostamenti #2 – Andrea Zanzotto

SPOSTAMENTIRubrica di poesie, parole sulle poesie e parole sulle parole A cura di Giovanna Frene * Questa poesia è tratta da Andrea Zanzotto, Tutte le poesie, Oscar Mondadori 2011, pp. 845-846. Ringrazio Giovanni Zanzotto per la concessione a riprodurne il testo. Questo commento è stato scritto nel giugno 2020, nell’ambito del progetto “Nuovo Commento”, curato da Cecilia Bello Minciacchi, Stefano Colangelo, Ivan Schiavone, Pierpaolo Cipitelli; … Continua a leggere Spostamenti #2 – Andrea Zanzotto