Eleni Artemiu Fotiadu – Poesie

Traduzioni di Crescenzo Sangiglio Da Rem (2019) I COME AVREBBE DOVUTO ESSERE un letto biancocandide lenzuolaun balcone con amori rampicanti si arrampica silenziosoun libro peduncolole sue foglie appoggia sulle dita(un po’ prima il sogno è sempre primavera)negli occhi due remi selvatica colombae un sobbalzo nella menteper un cielo che cadendomi demolisce il cancello Rem (Μανδαγόρας, 2019) ΟΠΩΣ ΘΑ ΕΠΡΕΠΕ ΝΑ ΕΊΝΑΙ ένα λευκό κρεβάτικάτασπρα σεντόνιαμπαλκόνι … Continua a leggere Eleni Artemiu Fotiadu – Poesie

Mattia Tarantino – Poesie da “Fiori estinti”

Da Fiori estinti (Terra d’ulivi, 2019) * La stanza Si ammala la parola, le mie vertebre si curvano in silenzio. Non piove che acqua sporca, e questa stanza è troppo bianca: morirò nel singhiozzo delle allodole. * Un salmo usurato Comando che il tuo cuore tossisca timido, tra le mani degli angeli. Poiché non fui che un salmo usurato; il profeta dei morti e il … Continua a leggere Mattia Tarantino – Poesie da “Fiori estinti”

Antonio Bux – Cose di mare

I Il mare, vedi com’è calmo, com’è vasto nel suo finire altrove. È un’onda che si perseguita e che resiste. Esiste ben due volte. Ora vedi senza calma, ora vedi senza fine, le sue dimensioni sono ciò che è tuo per sempre. Ma tutta questa calma, dove lo porterà, dove la sua risacca sconfina e avviene? Forse nella profondità di un’anima che è sola e … Continua a leggere Antonio Bux – Cose di mare