Letizia Di Cagno – Cinque poesie da “Urla la fine che pianta germogli”

Dentro di te Svegliami da questi passiche imbiancano una notte mainotte, dall’interno fischiato degli alberi,lunghe steppe, raid desertici,chiamata dentro di te una volta ancorala timidezza di essere al mondo. * Se fossi Se fossi una materia meno distruttivadel tuo respiro periferico,io le prenderei tutte insiemele insignificanze per come sono,se solo fossero. * Anno Domini MMXVIII Il giorno incomincia dai vestiti sudati.La disidratazione dall’acqua.Questi sottili ricatti … Continua a leggere Letizia Di Cagno – Cinque poesie da “Urla la fine che pianta germogli”

Gisella Torrisi – Due poesie

Su terre arginate da sale ho riso e grano, santo del manto dolore che dell’aspettare era denso il cielo fecondo come questo grembo e radici e boschi anche tu davanti all’indice ha dato becco e ali e sanatorie immuni e ridammi contagio umano, terra libera che domani è santo nel antico ieri dove l’erba sonora rigogliosa circonda distruggerà ogni muro che la pone ferma dal … Continua a leggere Gisella Torrisi – Due poesie