Michele Paoletti – Foglie altrove

a cura di Giovanna Frene Il bosco ha fiducia nel ventoche preme le foglie sul dorso della terrae appende una bandiera fredda tra i ramimentre l’alba si accuccia oltre le colline.Le radici impastano un segretofilando le briciole dei tronchie un’altra bandiera si spalanca più lontano,un abbraccio scavato nel mattino. * Di notte gli alberi respirano con noi,conservano i gridi rapaci degli uccelli.Nella rete dei rami … Continua a leggere Michele Paoletti – Foglie altrove

Anne Sexton – Poesie

traduzioni di Lorenzo FavaPer i versi in lingua originale rimandiamo a The complete poems, Mariner Books, 1981 * Alla sua maniera Sono andata fuori, una strega posseduta,ad inseguire il buio, più coraggiosa della notte;sognando il maleficio, ho fatto il mio anatemasulle case piane, ad ogni luce:sola, con dodici dita, fuori di testa.Una donna così non è donna, chiaramente.L’ho fatto alla sua maniera. Ho trovato il … Continua a leggere Anne Sexton – Poesie

Mattia Tarantino – Poesie da “Fiori estinti”

Da Fiori estinti (Terra d’ulivi, 2019) * La stanza Si ammala la parola, le mie vertebre si curvano in silenzio. Non piove che acqua sporca, e questa stanza è troppo bianca: morirò nel singhiozzo delle allodole. * Un salmo usurato Comando che il tuo cuore tossisca timido, tra le mani degli angeli. Poiché non fui che un salmo usurato; il profeta dei morti e il … Continua a leggere Mattia Tarantino – Poesie da “Fiori estinti”

Letizia Di Cagno – Cinque poesie da “Urla la fine che pianta germogli”

Dentro di te Svegliami da questi passiche imbiancano una notte mainotte, dall’interno fischiato degli alberi,lunghe steppe, raid desertici,chiamata dentro di te una volta ancorala timidezza di essere al mondo. * Se fossi Se fossi una materia meno distruttivadel tuo respiro periferico,io le prenderei tutte insiemele insignificanze per come sono,se solo fossero. * Anno Domini MMXVIII Il giorno incomincia dai vestiti sudati.La disidratazione dall’acqua.Questi sottili ricatti … Continua a leggere Letizia Di Cagno – Cinque poesie da “Urla la fine che pianta germogli”