Alessia D’Errigo – Versi inediti

Da questo vento d’alambicco, la nudità

ha la forma di una creatura d’amore

viene allattata dalla verità di una bestia.

Nessuno sa se esista il cristallo dei corpi

non funziona tra le mani, si spampana

come un fiore di fuoco intrecciato al canto.

Siate sparsi d’oro, imbevuti di viscere, possenti

come una processione d’api

al cospetto di questo nodo terrestre; la rivolta

funziona per i vassalli, l’amore per le rose

ed è così che vanno gli uomini, la gente

con le corone fatue, cavalcando arcobaleni

trinciati

incominciano a danzare anche le carogne:

Fuori col bianco! Fuori col bianco! Gridano!

L’unico araldo delle verità future.

Ripeto: l’unico araldo delle verità future.

Date tempo al tempo

ognuno è ferito

non si scolorerà il sasso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...