Giorgia Esposito – Una poesia

I reazionari si originano sulla soglia del decesso,
non conosceranno albe.
L’unica epoca che imploro non soffre
del tempo: è luce bianca densissima.
Ti volti o ti imponi sul vuoto celeste,
ma in ogni caso non smetti
di piangere e compiangere
mettere al mondo bambini.

Sento fluire
il coro secolare
dei più, minoritari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...