Simona De Salvo – Una poesia

esperienza universale?

no, letto nero.

fiori?

no, lampadina nera.

momento di redenzione?

no, bava alla bocca.

Le finestre in campagna sono fatte di legno

bianco, il vento ci passa

sopra come un solstizio di primavera:

L’odore di hot dog

alla fiera, di molte possibili cose.

Adesso la casa è piena di estranei,

non c’è più un corpo.

Le lampadine di natale sono codici senza decifrazione.

Non è una festa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...