Elena Ramella Votta – Relitti

Cosa resta nei relitti, resiste, esiste
il testamento di quello che è stato
del tempo che è passato,
pietre lapidarie, il certificato di morte.

Cosa resta nei resti
La linfa secca e le gemme ormai vuote,
nella terra desolata
relitti e derelitti
I nostri sentimenti

Le rovine del presente passato,
ormai non dici più nulla camminandoci accanto,
là dove le parole venivano spontanee.
Hai perso il tocco.
Non guardi neanche più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...