Fabio Michieli – Due poesie da “Dire”

Compleanno #1

dovrei contare i giorni e disporli
in fila per vedere se davvero
la malattia è stata lunga come
fu scritto nell’epigrafe quel giorno

ne conto solo sette dal tuo “vado
a letto, sono stanco” – antivigilia
di un natale segnato dal silenzio…

il prima è dono o resistenza,
è vita che slontana la livella

è tu che chiedevi “farò i settanta?”

*

Compleanno #2

non ricordo di avere ringraziato
gli amici per gli auguri ricevuti –

quell’imminenza dei miei quarant’anni
ora è un semplice dato dell’anagrafe,
una cifra tonda che sarà dispari
tra un anno mentre i tuoi settanta restano
immoti (cresceranno nell’assenza)

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...