Bernardo Pacini – Poesie da “La drammatica evoluzione”

TAUROS

Se c’è qualcosa che Slowbro disprezza
è il malcelato rancore di Tauros
quella ostentata e tarchiata durezza
che gli fornisce una nota di pathos.
La sua è una posa di diva laccata
ogni leggenda è una pura vaccata.
Slowbro è convinto che ciò che gli rode
sian quelle tre scomodissime code.

*

JIGGLYPUFF (SCHERZO)

Il mio estro musicale
non è frutto del talento.
Io capisco la tua invidia
ma non è un divertimento.
Riconosco anche la nota
che tu soffi nell’imbuto:
è una grazia, è una croce,
questo mio orecchio assoluto.

*

DITTO
Lo si sapeva, del dramma di Ditto:
essere un corpo da sempre in affitto.
Spalmato sul divano
lo sento, dice piano:
«Esser me stesso: ne avrò mai il diritto?»

*

foto di Riccardo Frolloni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...