Giovanni Peli – Poesie da “Incontro al tuono vicino”

PAROLINE


Nel glossario del bambino
tuono non c’è ancora
nemmeno togliendo la enne
tuòo non è contemplata
per questo ha paura
e non crede alle sue ossa
e ogni altra parola frana
cade cae insieme alle cai
le chiavi del senso
ma la vocina fa apo
perché la porta è da aprire
e perché in braccio a me
ogni cosa accade e si trasforma
vuole andare subito bia
incontro al tuono vicino
addosso al nostro destino

*

DIETRO DIO


La coscienza nel nero dietro gli occhi
dissolve l’incubo dove è uguale tutto
la realtà è ciò che tocchi
l’infinito è piccolo

*

ONORE ALL’IO LIRICO


Non smetto la confessione
ogni verso è l’ultimo
e più leggo le regole dei nuovi poeti
con la p maiuscola
più mi spoglio e mi sfracello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...