Valentino Bellucci | La solitudine dello sciamano

Le rocce

Sono una roccia sulla scogliera d’Irlanda.
Ogni roccia racconta mille storie.
La nostra anima dorme profondamente.
I nostri sogni saranno alberi e uccelli colorati
Nelle epoche successive.


Ogni roccia sa dei segreti
Che solo un dio può decifrare.

Uma ride di Shiva


Shiva, il dio supremo della dissoluzione,
fece ridere un giorno sua moglie Uma.
Uma chiese: “Stai per dissolvere l’universo?
Non sei stanco? Sempre la stessa farsa…
Le anime non imparano mai…senza la grazia
Restano qui per sempre…”
Ma Shiva rispose: “Tu, mia Dea, sei la grazia,
abbi pietà di me e di loro,
così, forse, eviteremo
un’altra devastazione…”
Uma sorrise e danzò con Shiva.
L’universo si dissolse
Ma le anime si risvegliarono tutte un istante prima…

La cabalista Esther


Io decifro ogni cosa, ogni cosa è numero
E quindi verbo divino.
Io vedo una nuvola
E appare una lettera.
Io pronuncio un verso dei Salmi
E appare un angelo.


Voi uomini siete sciamani mancati.
Quante vite vi occorrono
Per capire che avete il potere di un dio?


Questi versi sono tratti da La solitudine dello sciamano (Kolibris, 2020)
[n.d.r.] Ringraziamo Peppe Bellin per la segnalazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...