Emilio Martin Paz Panana | Poesie

a cura di Pietro Romano

Bullet perso


Sono uscito a comprare.
Il mio corpo sembra carbonizzato.
Il silenzio è complice.
Mia madre non mi dimentica.

Nicotina


Il fumo di sigaro si perde per i vicoli
come un gatto si perde tra i tetti.
E io, che guardo le stelle crollare,
Mi perdo nel ricordo della folla.
Sono solo una figura in un paese che consuma
la merda generata dall’ingiustizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...